Home / Recensione / Shure SRH750DJ

Shure SRH750DJ

TEST

1
Guardando il grafico si intuisce che non sono le normali cuffie da DJ bassi che comunque non superano i +15db rispetto alla frequenza di 1kHz, alti che arrivano senza troppi problemi a 14kHz in modo quasi completamente lineare. Decisamente cuffie che mantengono le promesse: “Bassi potenti (che sebbene faccia italianisticamente rima con coprenti, per l’ascolto tale rima “non sa da fare”) e alti estesi”.
THD che raggiunge lo 0.3% e rimane praticamente attorno a questa percentuale per tutti i medio-bassi, medi ed alti.
Una risposta all’impulso veloce e precisa correda infine il tutto rendendo la cuffia capace per l’appunto di riprodurre i dettagli sempre presenti in un brano musicale.

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

TESTCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …