Home / Recensione / Silverstone PM02 Primera series. Recensione

Silverstone PM02 Primera series. Recensione

Il case all’interno

Leviamo la paratia finestrata e accediamo all’interno del case. Subito saltano agli occhi i due passa cavi e le quattro ventole che lasciano presagire un ottimo airflow. Il copri PSU è fisso e copre interamente la lunghezza del case. Troviamo una feritoia per radiatori slim vicino alle ventole in immissione. Il case ha le fessure nei punti giusti per il passaggio dei vari cavi di alimentazione.

 

Passiamo al frontale del case che vanta un grosso filtro anti polvere e come potete vedere dalla foto un compartimento che ospita il led che proietterà il simbolo del produttore. Il frontale è facilmente rimovibile e viene via con una semplice spinta.

 

Passiamo al retro del case, Troviamo in verticale tre slitte per HDD o SSD da 2.5 pollici. Sotto il copri PSU invece troviamo tre slitte per HDD da 3.5 pollici. Quindi viste le dimensioni un reparto di archiviazione ben fornito. La ventola più in basso montata sul frontale provvede a tenere freschi gli HDD.