Home / Recensione / Silverstone PM02 Primera series. Recensione

Silverstone PM02 Primera series. Recensione

Case in funzione

Lo spazio per alloggiare il PSU è sufficiente per ospitare il nostro RM1000i.

Il sistema di montaggio per i dischi da 3.5 pollici prevede una slitta con degli sganci rapidi provvisti di blocchi per gli HDD.

Per quanto riguarda i dischi da 2.5 pollici invece troviamo delle slitte con sgancio rapido. Il produttore ne ha previste ben tre.

Grazie alle fascette in dotazione è possibile fare un facile cable management. Lo spazio che rimane rispetto alla paratia laterale è risicato, quindi se si vuole richiudere il case bisogna lavorare bene.

Provvediamo ad alloggiare il resto dell’hardware. Come si evince dalla nostra foto lo spazio è veramente abbondante per quello che riguarda la scheda video. Sul top alloggiare un AIO è possibile ma lo spazio è risicato, mentre invece sul frontale troviamo tutto lo spazio necessario.
Questo case vanta un ottimo ariflow, non ha bisogno di interventi da parte dell’utente con ventole aggiuntive.

 

Rimontiamo il vetro. L’effetto ottenuto è veramente bello. Il case si presenta davvero bene nella sua semplicità e la paratia laterale da il giusto risalto all’hardware.

Qui il dettaglio sul simbolo del produttore proiettato.

Il case in funzione.