Home / Recensione / Silverstone SX500-G alimentatore SFX. Recensione

Silverstone SX500-G alimentatore SFX. Recensione

Componentistica Interna

Apriamo il prodotto per apprenderne i segreti. Rimuovendo solo quattro viti si accede alla componentistica interna e alla ventola che è molto semplice da rimuovere.

Il produttore ha lavorato al meglio anche nella scelta di quest’ultima, cosi da poter mantenere fresco l’alimentatore e soprattutto per mantenerlo silenzioso. La ventola lavora sotto i 1000 RPM fino ad oltre il 50% di carico, per salire sui 2000 RPM con carico vicino al 90%.

Il PSU vanta condensatori giapponesi d’alta qualità e un unica linea sulla 12v capace di erogare la bellezza 500w quindi quasi 42 ampere. Questo piccolo particolare rende questo alimentatore capace di reggere sistemi con i7 o CPU Ryzen AM4 e una VGA di fascia alta come un GTX 1080 senza nessun tipo di problema.