Home / Recensione / Storage e gaming, di cosa hanno veramente bisogno i video giocatori? Alla scoperta di intel Optane 800p e Optane 32 GB.

Storage e gaming, di cosa hanno veramente bisogno i video giocatori? Alla scoperta di intel Optane 800p e Optane 32 GB.

Optane 800P e Optane 32 Gb, la soluzione pensata per il gamer.

Ma quale sarebbe la configurazione migliore per un gamer?

Quella senza badare a spese e soprattutto quelle per ricercare le massime performace?

Per voi abbiamo provato una combo con intel Optane 800p e intel Optane da 32 Gb associata ad un disco meccanico.

Vi spiegherò a parole le sensazione passando da un Samsung 960 evo al 800p, anche se ovviamente il modo migliore per trasmettere una esperienza sarebbe farla vivere. Il sistema risulta essere estremamente rapido, dal boot di windows all’apertura dei programmi all’avvio. Questi impiegano circa un secondo dopo aver visto lo sfondo del desktop ad essere tutti aperti, più veloce del samsung. L’avvio e l’accesso a file e programmi è in pratica istantaneo.

Ma ovviamente una soluzione del genere non può essere pensata per ospitare dei giochi, come in pratica è impensabile per il 95% degli utenti poter pensare di tenere i giochi sugli SSD. Un Hdd da 1tb si trova sul mercato sotto i 40 euro, mentre un SSD sui 200. E qui torniamo al discorso della prima pagina, l’Optane da 32Gb torna ad essere estremamente conveniente!

Per capire come andava la cosa abbiamo installato due giochi, abbiamo usato TC Ghost Recon Wildlands e Battlefiel 1. I test hanno un margine di errore di un secondo, dovuto al fattore umano, il tempo è stato misurato dal momento in cui premevamo sul Steam o uplay il tasto Gioca! Il risultato è al meglio dei tre avvii.

L’hardware utilizzato è stato:

  • 8700k a 5.1 Ghz
  • ASRock z370 Taichi
  • 32 Gb ddr4 Corsair Vengeance  3000 Mhz

Come sistema di archiviazione abbiamo utilizzato.

  • Hdd meccanico 2 TB seagate
  • Adata XPG SD950U da 240 GB
  • Intel Optane 32 Gb + il meccanico di su

Ghost Recon.

  1. Intel Optane 32 Gb + Hdd ha impiegato 44 secondi.
  2. Adata XPG SD950U da 240 GB ha impiegato 53 secondi ad avviare il gioco
  3. Hdd meccanico 2 TB seagate ha impiegato 1 minuto e 36 secondi.

L’optane è 20.5% più veloce del SSD, mentre è più veloce un 118.2% del solo HDD meccanico.

Vi ricordo che i tempi di caricamento possono variare da sistema a sistema e sono influenzate dai setting grafici e da altri 100 fattori.

Battlefield 1.

Per il nostro test abbiamo avviato la campagna con la mappa italiana.

  1. Intel Optane 32 Gb + Hdd ha impiegato 45 secondi.
  2. Adata XPG SD950U da 240 GB ha impiegato 57 secondi ad avviare il gioco
  3. Hdd meccanico 2 TB seagate ha impiegato 1 minuto e 39 secondi.
  4. L’optane è 29.5% più veloce del SSD, mentre è più veloce un 125% del solo HDD meccanico.

In entrambi i casi la differenza con un meccanico è abissale e restano superiori a quelle di un comune SSD.

Ovvio che su alcuni giochi con caricamenti veloci la differenza si potrà assottigliare, ma in quelli con lunghi caricamenti la differenza sarà tangibile già dopo due o tre avvii. Perchè come spiegavamo prima il sistema Optane deve conoscere le vostre attività, quindi andrà a dare priorità ai dati del gioco dopo due o tre avvii. Il tutto senza nessuna vostra attività, questo lo rende perfetto per i meno esperti per la questione comodità e lo rende una periferica fondamentale per i più esigenti. Perchè il tempo perso ad aspettare è tempo che si può passare a giocare!

Di seguito troverete un mio video dove analizzo i benchmark appena visti.