Home / Games / Fall of Civilization – Recensione

Fall of Civilization – Recensione

Comparto Tecnico

L’aspetto grafico di Fall of Civilization non è dei migliori, anzi, conta pochi poligoni e una bassa qualità degli effetti, ricorda molto i giochi d’inizio anni duemila durante la transizione 2D/3D.
Anche gli effetti luminosi e le texture sono di bassa qualità, le costruzioni sono fuori scala e molte volte confusionali sul loro scopo, causa un UI molto scarno e l’impossibilità di ottenere informazioni puntando il mouse su qualunque elemento del gioco, in alcune situazioni i comandi non funzionano e le strutture non hanno alcun impatto rendendo alcune partite molto frustranti.

Uniche note positive sono i “ritratti” e modelli 3D delle classi che risultano essere molto caratterizzate. Per quanto riguarda il suono, la colonna sonora composta da Gilde Street Music Production, è congruente al gioco ma pecca di anonimato. Gli effetti sonori d’altro canto sono buoni e riescono a inglobare il giocatore nelle wasteland.

Indice

Check Also

Prova

Comparto TecnicoPer la prima volta in redazione ci troviamo a recensire una scheda madre chipset …