Home / Recensione / Antec DP505 White. Recensione

Antec DP505 White. Recensione

Gallery interno

L’interno del case vanta tantissime chicche.
La piastra per la scheda madre è piatta, permette quindi di montare le enormi E-ATX.

La doppia serie di pad passacavi garantisce un cable management agevole a prescindere da quale scheda madre monterete.

Il case vanta anche un comodo reggi GPU che all’occorrenza può essere eliminato.

Ma le attenzioni del produttore non terminano qui, come potete notare nella parte superiore troviamo una rientranza pensata per i cavi d’alimentazione della CPU e per qualsiasi altro cavo che debba passare da questa zona.

Sul retro troviamo il controller e delle fascette per fare cable management. Aver optato per una piastra piatta ovviamente non offre insenature dove nascondere i cavi.
Sarà quindi premura dell’utente lavorare per ottenere un risultato migliore e più pulito.

Sul fondo del case è possibile montare due HDD da 3.5 pollici, mentre sulla piastra della scheda madre è possibile montare due HDD o SSD da 2.5 pollici.

Sul top e sul fondo troviamo dei filtri anti polvere.

 

 

Indice