Home / Recensione / Antec HCP-1300 Platinum Alimentatore Modulare Gaming Recensione

Antec HCP-1300 Platinum Alimentatore Modulare Gaming Recensione

Componentistica Interna e Dissipazione

Antec ci ha abituato a prodotti di estrema qualità per quanto riguarda gli alimentatori, ciò deriva da una collaborazione con uno dei maggiori produttori OEM, Delta Electronics. Le grosse dimensioni sono completamente sfruttate dai componenti nonostante l’impiego di Daugther-Card, ovvero il PCB è su due schede sovrapposte che generano la 5v e 3,3v , lavorando la 12v continua. Si notano in foto anche i piccoli dissipatori che posti in maniera impeccabile per non ingombrare dissipano egregiamente i componenti che grazie all’alta efficienza scaldano sempre meno.DSCF0520Il filtraggio iniziale è fornito da condensatori ad X ed a Y, “strano” l’impiego del pulsante che stacca una sola linea in caso di spegnimento (si nota anche in foto). Il filtraggio completo avviene sul PCB con un MOV, due bobine ed altri 5 condensatori a Y ed a X, completo e ben fatto. Presenti due Shindengen LL25XB60 con una capacità di 50A, ben maggiori di quelli che necessita il sistema.DSCF0521

DSCF0523

DSCF0527Degna di nota la presenza nello stadio primario di 2 Condensatori elettrolitici Rubycon MXC 560uF (Tot. 1120uF) – 450V certificati fino a 105° di operatività. Di lato sono presenti un relè ed un termistore che fungono da protezione dalla corrente di spunto.DSCF0525APFC possiede un dissipatore dedicato con 3 Mosfet Infineon 6R125P e 1 diodo C3D10060 fino a 100° la temperatura di operatività, con afficanco un controller PFC-CM6502S.DSCF0522

DSCF0527Presenti due elementi Shunt con dissipatore per la rilevazione indiretta della corrente, raro a trovarsi su questa fascia si prezzo. I transistor di switching sono quattro 65F6110 in configurazione full-bridge, ottima soluzione. Presenti un gran numero di induttori, condensatori a stato solido ed elettrolitici, che filtrano il lavoro degli otto fet nel normalizzare la 12V, tutto ciò di fianco al trasformatore con un’enorme ed efficiente dissipatore posto sopra.DSCF0526Alla fine la più grande daughterboard con il controller DWA103N, caratterizzata dall’ottima struttura DC-DC con VRM dedicati per la 3,3V e la 5V. Sul PCB esterno notiamo, oltre ai vari connettori, una massiccia presenza di condensatori a stato solido ed elettrolitici per un’ulteriore filtraggio.DSCF0528

DSCF0533Saldature eccellenti e progettazione fantastica, non si notano imperfezioni sul PCB e sui componenti.DSCF0534In fine, la dissipazione è affidata ad una ventola da 135mm (non PWM) prodotta sempre da Delta Electronics, modello AFB1312M. Non ne conosciamo le specifiche ma risulta sempre silenziosa anche se non fanless. Nella seconda foto il pratico connettore della ventola.DSCF0518

DSCF0519

Indice

In Live su Twitch! Offline su Twitch.