Home / Recensione / Antec Kühler H1200 Pro Recensione

Antec Kühler H1200 Pro Recensione

Gallery

Le due ventole hanno un regime di rotazione che va dai 600 RPM ai 1800 RPM, con una rumorosità massima intorno ai 36 dBa. Entrambe si illuminano di blu durante il funzionamento.
Il radiatore ha una forma ad angoli smussati e alette da 0,28mm. Permette il montaggio delle ventole da entrambi i lati. I tubi sono lunghi all’incirca 31cm, permettendo un montaggio comodo un pò da qualsiasi posizione. Questi non sono di certo i più belli in commercio, ma la forma evita che possano essere piegati oltre al dovuto, evitando danni provocati da utenti inesperti.
Il blocco waterblock pompa è molto semplice, troviamo sulla parte a vista il marchio del produttore. Non abbiamo dati sulla velocità delle pompa.
A contatto con la CPU andrà la zona completamente in rame, questo per favorire uno scambio termico ottimale.
La pompa è alimentata via cavo Sata e un connettore a ventola permette di controllare la velocità di questa.
Il montaggio delle ventole è molto semplice, anche grazie alle tante viti fornite in bundle che permettono di scegliere come bloccare il dissipatore al case.
Altre foto.

Indice