Home / Recensione / Antec P82 Silent. Recensione

Antec P82 Silent. Recensione

Il case all’interno

Diamo un occhiata all’interno del case. Possiamo notare da subito i pannelli fono assorbenti presenti su entrambe le paratie. Il case è molto chiuso il tutto con l’idea di trattenere il più possibile il rumore prodotto dall’hardware. Per tale motivo il produttore ha inserito tre ventole da 120 MM in bundle. In tale maniera si evita di cuocere l’hardware. Durante i nostri test in realtà le temperature non sono state male. Inoltre abbiamo considerato il prodotto come un case da uso ufficio quindi non di certo con all’interno un 11900K e una RTX 3090.
I filtri sono presenti dove ci sono le aperture e questo garantisce anche dopo anni di non avere il case infestato da polvere.

Per la gestione dei cavi ci affideremo al rialzo presente intorno alla scheda madre. Li troverete tutti i fori necessari per fare un lavoro pulito.

Sul retro del case c’è lo spazio per montare 2 Hdd da 3.5 pollici e 2 da Hdd o SSD da 2.5 pollici.
Gli spazi per la gestione dei cavi sono giusti. Non abbiamo avuto difficoltà da questo punto di vista.

Indice