Home / Recensione / Antec TP-650c True Power Classic Recensione

Antec TP-650c True Power Classic Recensione

Componentistica Interna

Componentistica Interna

IMG_0666
Per la serie True Power Classic Antec si è affidata a Seasonic, azienda leader nel settore che partendo con l’obiettivo di creare un prodotto di estrema qualità costruttiva si è basata sul proprio S12G (serie non modulare, dal design semplice ma dall’alta qualità interna).
Ricordiamo che il PSU eroga ben 54A su due linee 12V.

L’interno è pulito ed ordinato e quasi totalmente occupata dai componenti. Presenti 4 strutture in alluminio per la dissipazione e diversi PCB in verticale per ridurre l’ingombro.

IMG_0668

Il filtraggio iniziale è posto subito dopo il connettore AC ed il tasto I/O su di un piccolo PCB. Su di esso troviamo ben quattro condensatori ceramici a Y, uno a X ed una bobina.

IMG_0669

IMG_0670 IMG_0680

Passando sul PCB principale notiamo subito altre due bobine, due condensatori a Y ed uno ulteriore a X ma la ricerca della qualità ed affidabilità ha portato anche ad un  MOV in dotazione, componente che proteggere i circuiti dai picchi di tensione, quasi sempre non per contenere i costi.

IMG_0671

Ad una delle strutture dissipanti in alluminio vi è un ponte raddrizzatore per la corrente alternata.

IMG_0674

IMG_0673 IMG_0672

Il circuito APFC è composto da due fet e un diodo di boost e segue nel condensatore primario elettrolitico di produzione Rubycon da 420V e 390mF certificato fino a 105°.

IMG_0678

Sui due PCB che non siamo riusciti a mostravi in foto, sono presenti e degni di nota due controller Infineon. Il PFC e un LLC – ICE2HS01G (componente dedicato allo switching, al ripple ed a migliorare l’efficienza) che si avvale di due fet.

IMG_0676

Uno degli aspetti che spicca su un alimentatore di questo livello è il supervisor PS223 della Silicon Touch Technology, in grado di fornire tutte le adeguate protezioni alla circuiteria.
Come Antec precisa nella scheda tecnica, il TP650c è munito di notevoli protezioni sotto ogni aspetto:

  • da sovracorrenti (OCP)
  • da sovratensioni (OVP)
  • da cali di tensione (UVP)
  • da corto circuiti (SCP)
  • da sovraccarichi di potenza (OPP)
  • da surriscaldamento (OTP)
  • protezione all’accensione (SIP)
  • per assenza di carico (NLO).

IMG_0679

La 5V e la 3,3V sono gestite con un sistema di convertitori DC-DC sull’ultimo PCB in verticale.
Un grosso numero di elettrolitici giapponesi Chemicon di qualità certificati fino a 105° filtrano le linee.

IMG_0681

Ventola

IMG_0667

La ventola da 120mm è una KF1225B1HR-R di fabbricazione Jamicon.
Munita di un motore a doppia sfera che ne garantisce longevità e silenziosità. Alimentazione a 12v – 0.35A con una velocità di rotazione fino a 2200 RPM, 75,000 MTBF, 81.17 CFM di portata.

Indice