Home / Recensione / Antec TP-650c True Power Classic Recensione

Antec TP-650c True Power Classic Recensione

Conclusione

antec-logo

Il prodotto si presenta con un bundle veramente scarno, senza una confezione curata all’interno e con i cavi non total black ma sotto quella scocca in metallo viene promosso a pieni voti. L’idea di puntare alla qualità costruttiva interna evitando di spendere soldi al “contorno” su un prodotto dal costo di circa 90/100€ affidandosi a Sesonic per la realizzazione, ci piace.

Una qualità costuttiva come pochi altri alimentatori, superiore alla maggior parte dei pari categoria ed anche ad alcuni dal costo superiori. Tutto ciò gli frutta ben 5 anni di garanzia diretta Antec 24/7, una certificazione 80 Plus Gold e tanta longevità.
Ribadiamo il fatto che adopera un controller LLC, un filtraggio EMI con gli attributi, un MOV, condensatori giapponesi ed il principale Rubycon dalla notevole capacità ed un sistema DC-DC per le linee minori. A questo si aggiunge la protezione da: sovracorrenti, sovratensioni, cali di tensione, corto circuiti, sovraccarichi di potenza, surriscaldamento, all’accensione ed in assenza di carico.

Il Design è semplice e lineare con una verniciatura nero opaco antigraffio ed un tocco d’orato lateralmente che richiama la certificazione 80+ Gold con sobrietà.

La cavetteria presenta uno sleeving molto bello alla vista, pecca solo a mio parere nel connettore a 24pin non total black. Personalmente non lo ritengo un grosso problema, si camuffa facilmente.

Sicuramente uno dei migliori alimentatori su quella fascia di prezzo (90/100€), da approvare a pieni voti per la qualità. Un piccolo grande PSU.

VOTO
VOTO 5

AWARD

Un plauso ed un ringraziamento ad Antec per il Sample fornitoci.

Indice