Home / Recensione / Arctic Summair Plus e Summair, fino a 25 ore di ventilazione! Dissipatore per umani

Arctic Summair Plus e Summair, fino a 25 ore di ventilazione! Dissipatore per umani

arctic

Arctic Summair Plus e Summair

Gli appassionati PC conosco tutti il noto marchio Arctic.

Il motto di questo produttore è silenzio e dissipazione e in questo periodo tutti noi ci siamo detti: ” ma quanto mi servirebbe ora avere un grosso dissipatore addosso “!

Bene magari grosso no, ma perchè non applicare le conoscenze di Arctic anche in un prodotto pensato per dare un pò di refrigerio anche agli esseri umani?

Oggi testeremo per voi due prodotti. Arctic Summair Plus e Summair. Se vuoi leggere altri nostri articoli su prodotti Arctic clicca Qui.

Il primo, Arctic Summair Plus, è un ventilatore da tavolo fornito di una batteria da 3.7 V | 2800 mAh, capace di alimentare il nostro ventilatore per ore.

Mentre il Arctic Summair è un ventilatore da tavolo con cavo USB.

Quest’ultimo inoltre ha un rotore leggermente più lento dell’altro motore. Infatti la versione Plus arriva fino a 3300 RPM, la vernsione liscia arriva a 2800 RPM. La grande differenza tra i due prodotti è proprio questa e la presenza della batteria. Inoltre la versione con cavo è più pesante, quindi più stabile sul tavolo o sulla superficie d’appoggio.

La durata della batteria è sicuramente un argomento interessante. Arctic dichiara fino a 25 ore di ventilazione al regime di rotazione minimo, quindi a 600 RPM. Le ore scendono a 14 se si imposta a 1500 RPM, e scendono a 2 se si imposta 3300 RPM!

I due prodotti si trovano uno a 32,99 e l’altro a 26,99 euro. La versione con il cavo ha la sua comodità se ovviamente si sa per certo di usarlo sempre nello stesso punto. Mentre la versione Plus è un compagno che può accompagnarci ovunque e per diverse ore.

Il produttore ci permette di scegliere i colori. Troviamo entrambe le versioni sia in bianco che in nero.

L’Arctic Summair Plus ha tre led sul retro, vicino alla porta USB C, che indicano lo stato della batteria.

I modelli poi visamente sono identici. Una volta aperta la ventola trovere il comodo comando che vi permetterà ruotando di impostare la velocità. Non troviamo indicazioni precise, quindi dovremmo andare ad occhio per capire a che velocità lo stiamo facendo operare.

La doppia colorazione può sicuramente accontentare i diversi gusti e bene o male si sposa con la maggior parte dei case in commercio.
Poter richiudere il Summair è molto comodo cosi come poterlo regolare fino a 90 gradi, partendo dalla posizione di chiusura.

Il design minimal comunque tiene conto della sicurezza, visti i regimi di rotazione non può essere altrimenti.

Nella parte rivolta verso la persona troviamo una ghiera fornita di una folta griglia che non permette ad un dito di passare. Questo evitare diversi possibili problemi.
Sul retro questa però è molto meno folta, quindi dovrete fare attenzione se afferrate il ventilatore per spostarlo.

Il periodo migliore per usare i Summair è sicuramente questo.

Quindi ho montato quello con il cavo vicino alla mia postazione, inizialmente lo avevo messo al massimo. Ma il flusso d’aria è molto compatto e dopo un pò, insieme all’aria condizionata aveva cominciato a darmi fastidio. Quindi mentre lavoravo l’ho impostato a poco meno della metà. Devo dire che è stato molto piacevole da usare.

Il Summair Plus invece meritava prove più varie. Quindi me lo sono portato a casa. Mentre aspettavo per pranzare ho deciso di farmi un giro con il drone nonostante fuori ci fossero quasi 40 gradi!

Ho montato il Plus vicino a me e mi ha dato quel poco di sollievo per non sudare come un pazzo durante il volo. Non contento l’ho usato per raffreddare il drone prima di mettere a carica la batteria.

Finito di pranzare volevo godermi un pò di TV, ma il condizionatore si trova dall’altra parte della stanza e quindi il refrigerio arriva molto meno. Ho presso il Plus e l’ho montato in un punto strategico per spingere l’aria fredda verso il divano. Il risultato è stato ottimo, soprattutto, è stato decisamente comodo. Nessun cavo. Nessuna attenzione particolare.

Apri, appoggia, ruota e accendi.

Devo quindi dire che entrambi gli apparecchi, oltre ad avere un ottimo rapporto rumorosità flusso d’aria, sono concepiti per fare bene il loro lavoro.

Un must da avere sulla scrivania o in borsa. Devo dire di essermi innamorato del Plus. Anche se alla fine ho utilizzato più la versione normale, pensata per chi come me sta ore nella medesima posizione.

 

In Live su Twitch! Offline su Twitch.