Home / Recensione / Asus ROG STRIX Z490-A GAMING: La serie Strix si tinge di bianco per la serie 10 intel. Recensione

Asus ROG STRIX Z490-A GAMING: La serie Strix si tinge di bianco per la serie 10 intel. Recensione

In Funzione, Test e Overclock


Test.

Cinebench.
Più alto è meglio.

Passiamo a Wprime 1024.

Più basso è meglio.

Aida Suite.

Più alto è meglio.

CPU-Z Benchmark.

Più alto è meglio.

 

Overclock.

La scheda madre a stock e con i vari valori di overclock automatici lavora molto bene. Regola il voltaggio in modo tale da riuscire tranquillamente a gestire il 10900k che abbiamo utilizzato durante i nostri test. Con l’overclock la situazione è differente, la scheda madre riesce tranquillamente a reggere la CPU a 5200 all core, anche in AVX. Ma la situazione sul reale Vcore non è stata semplice da comprendere, da Bios con 1.3 V LLC 7 ( il massimo impostabile ) alcuni programmi riportano Vcore a 1.35/1.37V mentre altri 1.2V. Impostando 1.35V ed LLC6 abbiamo anche li un Vdrop che difficilmente si lascia interpretare. Di base i risultati sono comunque buoni e non troppo lontani a quelli ottenuti con la Maximus Extreme XII.

Per quanto riguarda l’overclock delle RAM con il profilo XMP che di base parte con 4266 Mhz CL 19 sono dovuto scendere a 4133 Mhz CL19 per avere un Boot valido e un pò di stabilità. Anche aumentando i volt non sono riuscito ad ottenere stabilità sopra i 4133 Mhz. Non abbiamo effettuato cambi di timing e prove. Questo test ci aiuta a comprendere come la scheda madre digerisca gli XMP. C’è da dire che il 99% degli utenti monta RAM sotto i 3600, quindi non incapperà in nessun problema.

Indice