Home / Recensione / Asus RP-AC68U – Recensione

Asus RP-AC68U – Recensione

Il bundle e il prodotto da vicino

L’access point di casa ASUS si presenta in una confezione compatta e ricca di dettagli, con un’immagine del prodotto sulla parte frontale e varie informazioni tecniche a corredo sparse per tutti gli angoli.

All’interno della scatola troviamo il minimo sindacale: un paio di libretti di istruzioni, l’alimentatore localizzato e un cavo Ethernet, praticamente tutto l’occorrente per poter usufruire del prodotto sin da subito.

L’acces point Asus rp-ac68u si presenta con una forma a parallelepipeda, diviso in quattro spicchi di forma irregolare. Anche se non facente parte della famiglia R.O.G. l’acces point richiama molto quello che è il design della linea di prodotti riservata per i gamer. La carcassa di colore nero patinato mette in risalto il logo ASUS e il nome del prodotto, tagliata a metà su ciascun lato da una superficie lucida retroilluminata in rosso. L’effetto all’accensione è decisamente gradevole, restituendo l’impressione di trovarsi di fronte ad un prodotto destinato ai videogiocatori e agli amanti del modding. Il risultato di questo design richiama un po’ quello di una roccia vulcanica spaccata dalla lava.

Indice

In Live su Twitch! Offline su Twitch.