Home / Recensione / Be Quiet! Pure Base 500: tanta qualità ad un ottimo prezzo. Recensione

Be Quiet! Pure Base 500: tanta qualità ad un ottimo prezzo. Recensione

Il case all’interno

Andiamo a scoprire l’interno del case, la prima cosa che notiamo è il grande copri PSU che primeggia. Questo elemento va a nascondere il PSU e il reparto storage, almeno per quanto riguarda le periferiche di archiviazione da 3.5 pollici. Appena sulla destra troviamo un elemento removibile che permette di montare due HDD o SSD da 2.5 pollici e funge anche da copri cavi.

Il frontale è facilmente removibile e dotato di un pannello fono assorbente. Avrete la possibilità in questa zona di montare anche un 360! Qui troviamo l’unica ventola in immissione, l’altra ventola montata sul retro lavora in espulsione.

Il retro del case è studiato per permettere di sfruttare al meglio ogni spazio disponibile. In questo foto potete vedere il grosso pannello fono assorbente.

Continuiamo da questa foto cosi da capirci al meglio. Partiamo dalla sinistra, il produttore ha previsto un grosso passa cavo facilmente rimovibile che permette anche di attaccare su di esso anche due SSD o HDD da 2.5. Poco più a destra c’è un ampio foro che servirà a tenere ordinati i nostri cavi. Tale soluzione è veramente molto comoda. Al centro, nella zona che corrisponderà al retro del socket della scheda madre troviamo un altro sistema di montaggio per SSD o HDD da 2.5 pollici, anche questo è facilmente removibile. La possibilità di poter rimuovere completamente tutte queste zone e anche la slitta per gli HDD da 3.5, che troviamo sotto al copri PSU, è sicuramente una grande comodità in fase di montaggio.

Indice