Home / Recensione / Corsair Carbide Series 270R Recensione

Corsair Carbide Series 270R Recensione

Conclusioni

Siamo giunti al termine della nostra recensione e possiamo affermare che il Corsair 270R è decisamente un case interessante sotto tutti i punti di vista. Un Mid-Tower con un ottima predisposizione dello spazio, che permette al suo interno, ad un prezzo decisamente competitivo, l’assemblaggio di configurazioni di tutto rispetto. Le scelte tecniche e progettuali, come ad esempio le griglie laterali sul frontale ed il reparto Storage in verticale, sono tutte ottime soluzioni funzionali che Corsair  offre al proprio cliente insieme ad una ricercata cura del design.

1

Design.

Le linee semplici ed eleganti del 270R lo rendono una scelta decisamente azzeccata per coloro che vogliono un case bello e funzionale da poter inserire in tutti gli ambienti. La grandezza della paratia finestrata mostra il giusto, evitando di mostrare la parte più alta del case e mettendo in risalto la zona dedicata a radiatore e pompa.

Materiali.

I materiali sono rapportati alla fascia di prezzo che questo case copre, le paratia se pur solide non sono molto spesse. Il case è quasi tutto in metallo, tranne una parte del frontale. Nel complesso il case è solido e silenzioso. I gommini dedicati ad evitare le vibrazioni degli HDD sono sintomo di qualità costruttiva, che insieme a tanti altri dettagli che abbiamo apprezzato durante la recensione mostrano la cura del prodotto Corsair

Flusso d’aria.

Del flusso d’aria, si è ampiamente parlato nella pagina precedente. La gestione stock è abbastanza buona, la ventola sul frontale rifornisce il case di aria fresca, mentre quella sul retro si occupa di espellere quella calda. Restano valide e funzionali anche le altre scelte possibili di cui sopra.

Features.

Copri PSU, Storage in verticale, ventole a led, filtro anti polvere, gommini anti vibrazione, paratia laterale e grande spazio per un radiatore e una pompa da impianto Custom. Tante sono le Features che accompagnano questo prodotto tutte molto  interessanti che lo rendono una valida scelta per ogni tipo di build.

zzzz-2

Siamo ora giunti alle conclusioni finali, il case ha fatto il suo ingresso sul mercato, ieri 21 Novembre 2016, al prezzo di 75 euro iva compresa, e va a confrontarsi con alcuni modelli di altre case da noi recensiti nelle scorse settimane. A livello estetico, chiaramente, la scelta di un case è sempre una cosa molto personale, anche se a nostro avviso ha un gran bel design mentre a livello tecnico, però, possiamo dirvi senza ombra di dubbio che questo è il migliore case, nella sua fascia di mercato, per ergonomia interna e sfruttamento degli ampi spazi, da case di fascia superiore, che consentono agilmente anche assemblaggi e espandibilità per impianti custom. Manca un controller fan che alcuni modelli competitor ultimamente stanno integrando. Personalmente nelle mie scelte preferisco sempre acquistare un case meglio progettato, con tanto spazio che non limiti eventuali future diversificazioni e variazioni dell’assemblaggio di partenza, rispetto ad uno che magari offre altre cose ma non mi permette di variare. Detto questo assegno al Corsair 270R cinque stelle su cinque.

VOTO 5

Indice