Home / Recensione / Corsair 275R AirFlow, Mid-tower. Recensione

Corsair 275R AirFlow, Mid-tower. Recensione

Case in funzione

Il retro del case è importante quanto il frontale e sicuramente avere lo spazio per farci entrare tutto è sicuramente vitale, con poco sforzo si riesce a far entrare tutti i cavi necessari per un corretto funzionamento dell’intera build, anche con alimentatori modulari e prolunghe.

Passiamo alla parte frontale che sicuramente è quella che più vi interessa, come potete vedere una reference Nvidia lunga 28 centimetri ha molto più dello spazio che le serve. Questo vuol dire che potete montare qualsiasi grossa custom senza troppi problemi. Non dovreste avere problemi neanche con un AIO montato. La gestione dei cavi tramite i fori preposti nelle varie zone permette la creazione di una build bella da vedere. Sul top potete montare fino a tre ventole in espulsione per permettere all’aria calda di fuori uscire dal case velocemente.

Inseriamo il nostro vetro temperato e il case assume un design veramente molto pulito e bello da vedere, insomma una build da tenere sulla scrivania e non sotto. Di seguito un pò di scatti con la build in funzione, non essendoci led in tale prodotto l’illuminazione è data dall’hardware montato al suo interno.

Indice