Home / Recensione / Cortek Omega Recensione

Cortek Omega Recensione

Design ed Esterno

Cominciamo analizzando il design esterno dove, le linee scelte da Cortek, catturano da subito l’attenzione degli utenti.

Il frontale è dominato dalle due bande laterali metalliche color alluminio che scorrono verticalmente, mentre per il resto la scena e dominata da un grande filtro anti polvere a funzionamento magnetico.

Un filtro anti polvere magnetico copre interamente la zona in prossimità delle ventole.

Dettaglio sulla parte superiore.

Dettaglio sulla parte inferiore.

Il retro del case presenta una paratia identica a quella laterale ” finestrata “.

La zona di espansione è molto lineare rispetto al resto del case.

Un neo sono gli slot di espansione fatti da semplici lamierini da staccare e senza la presenza di mascherine ad L che di solito si usano per tenere chiusi gli slot PCI che non vengono utilizzati.

Nella parte superiore del case sono posizionati i comandi per il controllo dei led e tutti gli altri tasti di comando

.

Anche la parte superiore è dotata di un filtro magnetico.

Agli angoli della parte inferiore sono installati quattro robusti piedini per poggiare a terra il case.

Pure nella parte inferiore è stato installato un ampio filtro anti polvere magnetico.

 

Connettività.

Il case è dotato oltre che dei classici tasti di accensione e reset, del controller led, di due porte USB 3.0, di due 2.0, di Hd audio e lettore di schede.

Indice