Home / Recensione / Creative Sound BlasterX G6: il buon suono non è mai opzionale. Recensione

Creative Sound BlasterX G6: il buon suono non è mai opzionale. Recensione

Il Prodotto sotto analisi

Oggi un buon oggetto non può essere solamente un buon oggetto, ma deve avere un design accattivante e curato. Ed è questo il caso del Creative Sound BlasterX G6. Addirittura il produttore ha dotato la X del simbolo di un illuminazione RGB completamente personalizzabile via software. Anche la rotella è illuminata di bianco come i tasti quando in funzione. Troviamo l’entrata e uscita ottica, con PC potrete utilizzare anche solo quella USB. Vi consiglio però di controllare sul sito del produttore come vi viene consigliato di impostare il prodotto a seconda di dove lo collegherete.

Vi aggiungo qui due screen per comprendere l’uso dei singoli tasti. Vi tornerà decisamente utile.

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

Il Prodotto sotto analisiCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi …