Home / Recensione / DeepCool AK620 260W dissipatore a torre. Recensione

DeepCool AK620 260W dissipatore a torre. Recensione

Gallery

Siamo difronte ad un dissipatore studiato per una buona compatibilità con le RAM. La ventola esterna potrà essere alzata se doveste avere problemi. Su AM4 con due banchetti di RAM non abbiamo avuto nessun problema.

Il prodotto vanta una base in rame dalla quale partono 6 grossi heatpipes che viaggiano lungo le torri di dissipazione. Il prodotto è simmetrico in praticamente tutto e volendo potreste anche aggiungere una terza ventola, ma vi assicuriamo che non vi serve a livello di performance.

Il DeepCool AK620 vanta una folta superficie lamellare, quindi è importantissimo che le performance delle ventole a livello di pressione statica siano d’alto livello. Siamo difronte a due ventole spesse 25 MM e con regime di rotazione che varia tra i 500 e i 1800 RPM con soli 28 dBa di rumorosità prodotta.

Le ventole creano un flusso d’aria di 69 CFM con una pressione statica di 2.19 mmAq, valore che andrebbe bene anche su un radiatore.

Questa combinazione crea un flusso d’aria costante e ben distribuito che ci permette di avere ottime performance generali sia a stock che in overclock.

 

Indice

In Live su Twitch! Offline su Twitch.