Home / Recensione / DeepCool CG540 Mid-Tower. Recensione

DeepCool CG540 Mid-Tower. Recensione

Il case all’interno

Il vetro temperato è molto curato, vanta dei bordi oscurati che nascondo le zone di giuntura.

Il sistema di bloccaggio di questa zona prevede un misto tra scorrimento e le due classiche viti per bloccarlo.

L’interno del case è molto spazioso e il produttore ha optato per dare al case quei pochi centimetri in più di profondità che gli permettono di ospitare grossi AIO su top e grossi dissipatori ad aria.

Sono 380 MM quelli dedicati alla scheda video, tenete sempre presente che diminuiranno se installerete un AIO sul frontale.

Il retro del case è molto semplice, non troviamo nessuna struttura per favorire la gestione dei cavi.

Il case può ospitare due HDD e due SSD. Oggi giorno dotazione più che sufficienti per quasi tutti gli utenti.

Sul top troviamo un filtro magnetico molto facile da pulire.

Mentre se diamo un occhio al fondo del case troviamo un altro filtro e un sistema per spostare la slitta per gli HDD a seconda dello spazio che vi serve.

Indice