Home / Recensione / DEEPCOOL CH370, micro ATX. Recensione

DEEPCOOL CH370, micro ATX. Recensione

Introduzione

Nel mondo dei case i formati i principi sono sicuramente quelli ATX e ITX, due formati molto diversi tra loro, che però si rivolgono al medesimo pubblico.

Oggi andremo a recensire il formato intermedio, quello micro ATX, che ci permette di risparmiare qualche euro rispetto al formato ATX ma di avere quasi la stessa connettività.

Come sappiamo la maggior parte degli utenti tende a sfruttare solo una piccola parte della connettività offerta dalle schede madri ATX. La maggior parte degli utenti infatti utilizza una PCI 16X e uno slot m.2.

Recensiremo quindi il Deepcool CH370, un case veramente molto interessante viste le attenzioni nella progettazione. La griglia frontale infatti è progettata per cambiare grazie allo spostamento del filtro antipolvere. Mentre sempre nella parte frontale del case è presente un comodo reggi cuffia richiudibile.

Il tutto contornato da un prezzo decisamente molto interessante, il produttore infatti richiede circa 60 € per questo prodotto. In bundle troviamo un’unica ventola in espulsione, questo permette al case un prezzo decisamente competitivo.

Se volete vedere i nostri articoli sui prodotti Deepcool seguite questo link.

Indice

In Live su Twitch! Offline su Twitch.