Home / Recensione / DeepCool Gamer Storm Castle 280EX: Prestazioni a buon prezzo. Recensione

DeepCool Gamer Storm Castle 280EX: Prestazioni a buon prezzo. Recensione

Gallery

Le ventole in dotazione sono delle TF140, ventole con un design ricco di particolari e studiate per ricreare un flusso d’aria canalizzato. La ventola da 140MM raggiunge i 1600 RPM massimi di rotazione, con un CFM di be 97.03 e una pressione di 2.00 mmAq che è notevole su delle 140.

La pompa dei modelli Castle è probabilmente tra le più belle e il produttore nelle varie revisione l’ha sempre migliorata esteticamente. Sulle versioni EX potrete rimuovere il coperchio e cambiare il simbolo del produttore con un altro fornito in bundle. Inoltre potrete direzionare il simbolo in qualsiasi direzione, questo eviterà un problema costante sugli AIO dovuto all’orientamento della gruppo pompa waterblock. Questa è anche l’unica zona RGB del prodotto.

A livello di performance siamo difronte ad una pompa che può toccare i 2550 RPM con una rumorosità sotto i 18 dBA. Il motore trifase e la doppia camera della pompa garantiscono ottime performance. Come detto in precedenza il pezzo in rame presenta delle micro aletta nella parte interna, queste aumentano la superficie dissipante grazie a dei piccoli canali nei quali passa il liquido per la dissipazione. Il radiatore è in alluminio mentre la lunghezza dei tubi è di 380 MM.

Indice