Home / Recensione / Fractal Design Meshify 2 e Meshify 2 XL. Recensione

Fractal Design Meshify 2 e Meshify 2 XL. Recensione

Design ed Esterno

Fractal Design Meshify 2.

Siamo difronte ad un case con un bel grigio e un forte contrasto offerto dal nero dell’interno e di altri componenti. Il vetro temperato è trasparente e permette una visione completa dei componenti che andrete ad installare.

Il frontale del case è completamente forato e vanta un grande filtro anti polvere. Più avanti vi mostrerò come accedere alle varie parti. Il produttore ha progettato tutto alla perfezione e avrete bisogno di un cacciavite a croce in pochissime occasioni.

La paratia non finestrata è molto semplice. Sul retro del case troviamo anche gli slot d’espansione per installare la scheda video in verticale.

Proseguiamo con un occhio al TOP e al fondo del case.

Troviamo in entrambe le zone dei grossi filtri anti polvere. Dal fondo potrete regolare la slitta per gli HDD o rimuoverla.

Fractal Design Meshify 2 XL.

Un enorme vetro temperato trasparente domina la scena. Il case è totalmente nero e da subito mostra le sue enormi potenzialità.

Proseguiamo con il frontale del case. Vale il medesimo discorso fatto in precedenza. Il produttore ha pensato soprattutto alle performance dissipative con frontale e top aperti e dotati di filtri anti polvere. L’apertura a sportellino è una chicca che funziona, comoda per dare una occhiata all’interno o per rimuovere la parte con retina o filtro.

Il top e il fondo del case sono dotati di un ampio filtro anti polvere. Dal fondo potrete regolare la posizione delle due slitte per HDD. Oppure potrete anche rimuoverle facendole uscire dalla posizione del PSU.

Connettività.

Fractal Design Meshify 2.

Fractal Design Meshify 2 XL.

Indice