Home / Recensione / Fritz!Box 7530 AX: WiFi 6 e Supervectoring 35b. Recensione

Fritz!Box 7530 AX: WiFi 6 e Supervectoring 35b. Recensione

Introduzione

AVM aggiorna la serie Fritz!Box con il WiFi 6, standard che conosciamo da un poco di tempo e che vanta una flessibilità unica . Questo standard risponde alla necessità, oramai divenuta normalità, di molteplici connessioni in contemporanea. Grazie ad esso sarà possibile aumentare il rendimento della rete fino al 40%, risultando molto più efficaci quando sono molti i dispositivi connessi.

Infatti il WiFi 5 peccava in questa specifica situazione, quando molti dispositivi cominciavano a sfruttare pienamente la rete, sia interna che esterna, finivano per limitarsi a vicenda.

Noi ci occupiamo molto anche delle necessità dei video giocatori, queste spesse si scontrano con un Wi-Fi che quando utilizzato da altre persone o altri dispositivi finiva per incidere in modo negativo sulla qualità della connessione. Provocando innalzamenti repentini del ping.

Altra novità è lato WP3, il nuovo standard di cifratura, che protegge da malintenzionati. Avere cura dei propri dati sarebbe impossibile senza una connessione sicura.

Questo è sicuramente uno dei tanti punti di forza di AVM con i suoi prodotti Fritz!Box.

Il nuovo Wi-Fi 6 inoltre è amico della batteria dei vostri smartphone e dispositivi vari forniti di connessione Wi-Fi. Permette infatti ai dispositivi vari di “riposare” tra uno scambio dati e l’altro.

Andiamo a noi, il nuovo Fritz!Box 7530 AX si trova sul mercato da 159 euro a salire ed offre tutta una serie di caratteristiche velociste che faranno brillare gli occhi agli appassionati.

Vedremo di seguito però le varie caratteristiche del prodotto che si candida sicuramente ad essere uno dei più venduti sul mercato. Come diciamo da anni un buon modem deve lavorare nell’ombra e non fermarsi mai, caratteristica che sappiamo non essere cosi semplice da ritrovare negli apparecchi di rete.

 

Indice