Home / Recensione / Gamer Storm Macube 310, case ATX con vetro temperato. Recensione.

Gamer Storm Macube 310, case ATX con vetro temperato. Recensione.

Design ed Esterno

Passiamo ad osservare l’esterno del case, la paratia finestrata è protetta su entrambi i lati da una pellicola che evita graffi o macchie durante l’assemblaggio. Il produttore ha previsto nella parte superiore del vetro una specie di maniglia in plastica, su questa troviamo due magneti che permettono di ancorare la paratia alla struttura del case, per evitare che questa possa staccarsi il vetro viene inserito in una feritoia in plastica nella parte bassa.

Il frontale del case è completamente chiuso e liscio, nella parte bassa troviamo il simbolo del produttore. Anche l’altra paratia, quella non finestrata, è stata munita di due magneti cosi da poterla fissare semplicemente appoggiandola. Possiamo notare come da entrambi i lati siano muniti della griglia laterale per permettere al sistema di respirare.

Il retro del case è dotato di un coperchio che copre la parte dove inserire le viti che bloccheranno la vostra scheda video o qualsiasi altro hardware che installerete sulle porte d’espansione PCI.

Il top del case a differenza della parte frontale è stato completamente forato cosi da permettere al sistema di espellere l’aria calda. Sul fondo troviamo due strutture che sorreggono i piedi forniti di pad anti vibrazione. La slitta per gli HDD può essere rimossa semplicemente svitando le quattro viti che troviamo in questa zona, questa soluzione può essere particolarmente utile se dovrete utilizzare radiatori di grosse dimensioni.
Connettività.

Nella parte alta è situata inoltre anche la connettività.

Indice