Home / Recensione / GOODRAM HL200 1 TB SSD Portatile. Recensione

GOODRAM HL200 1 TB SSD Portatile. Recensione

Introduzione

goodram

GOODRAM HL200 1 TB SSD Portatile

In un mondo sempre più incentrato sulla compattezza e la portatilità dei propri apparecchi deve essere comodo portarsi dietro grosse moli di dati.

I primi sistemi di storage portatili erano pesanti, necessitavano di alimentazione e facevano affidamento ai dischi meccanici. Portarsi dietro un affare del genere non solo era problematico, ma metteva a rischio ogni volta i nostri dati. Poi arrivano le prime pennette e ora abbiamo anche dei modelli da 1 TB, ma rimangono per lo più, a meno che non si spendano somme considerevoli, lente.

Con l’avvendo degli SSD e poi degli NVME è diventato tutto più semplice, veloce e compatto. E dopo qualche anno anche economico.

Oggi recensiamo per voi il GOODRAM HL200 SSD, un SSD portatile con interfaccia USB C dotato delle stesse caratteristiche di un SSD su base sata, ma di dimensioni molto più ridotte.

Il produttore dichiara velocità che possono variare dai 520/500 in lettura e scrittura. Questo significa potersi portare in tasca un prodotto munito di memorie NAND, nato per poter lavorare su qualsiasi dispositivo grazie all’interfaccia USB C.

Nella prossima pagina troverete le caratteristiche tecniche del prodotto. Abbiamo recensito altri prodotti di Goodram, se se curioso dai un occhio QUI.

Noi recensiremo precisamente il GOODRAM HL200 SSD da 1 TB, perfetto ad esempio per poter essere usato sulle nuove console tipo Playstation 5 oppure in mobilità con la Steam Deck e la ROG Ally.

Le dimensioni ridotte lo rendono il compagno ideale.

In Live su Twitch! Offline su Twitch.