Home / Recensione / MSI CLUTCH GM60. Mouse da gaming. Recensione

MSI CLUTCH GM60. Mouse da gaming. Recensione

Il Prodotto sotto analisi

Vediamo come si presenta il prodotto, come potete vedere la forma non predilige ne la mano destra ne la sinistra, e grazie agli inserti e ai bottoni su entrambi i lati è veramente sfruttabile sia da un mancino che da un destrorso.  Al centro della scena la comoda rondella che sporge poco dalla scocca e il tasto per la gestione dei DPI.  I tasti utilizzati sono degli OMRON gaming, questi garantiscono oltre 50 milioni di click, una sicurezza anche a lungo andare. Sfogliando le altre foto vedrete il mouse nudo e poi con i vari inserti che potrete montare grazie ad un comodo sistema magnetico. Sul frontale è presente la porta micro USB, dovrete utilizzare lei per usare il nostro mouse. Come vedremo e come è oramai diventata abitudine non manca un grande sistema di illuminazione. Il tutto in soli 115 grammi.

Come potete notare è più basso di altre proposte con le stesse dimensioni, questo lo porta ad avere un presa differente rispetto ad altri mouse con mano tenuta in modo più piatta. Tale tipologia di presa inizialmente non è proprio l’ideale per me abituato ad un mouse con una grande pancia come il Glaive. Però, soprattutto se siete posti con la sedia che vi permette di tenere il gomito all’altezza della scrivania, dopo un pò risulta comoda. Come dicevo inizialmente la presa sul mouse è altamente personale. Personalmente dopo un pò di prove ho cominciato a trovarmi comodo prendendo il mouse con il palmo della mano leggermente verso sinistra.

Indice

Check Also

NAOS QG Mionix

Il Prodotto sotto analisiCiao a Tutti oggi andremo a vedere il Top gamma di Mionix …