Home / Recensione / MSI Oculux NXG253R: il 360hz NATO per competere. Recensione

MSI Oculux NXG253R: il 360hz NATO per competere. Recensione

Introduzione

Finalmente mettiamo le mani sul nuovissimo MSI Oculux NXG253R, un monitor da 24,5 pollici con frequenza di aggiornamento da ben 360HZ. Come vi mostreremo a breve con una serie di video curati dai ragazzi di Nvidia, avere un monitor così veloce garantisce performance incredibili, riducendo drasticamente i tempi trascorsi tra l’input e il comando. Inoltre garantiscono al giocatore di poter “vedere l’avversario “ in tempo utile per piazzare il primo colpo.

msi

Il nostro monitor vanta la tecnologia Gsync che oramai conosciamo da tempo, su un 360Hz  vuol dire non avere mai difetti visivi come il tearing anche se gli FPS calano drasticamente in una determinata scena. Inoltre, chicca da smanettone, una delle tre porte USB 3.0 integrate nel monitor supporta NVIDIA Reflex Latency Analyzer questo significa che collegando il vostro mouse il monitor sarà capace di misurare la latenza da momento che fate click a quando effettivamente il colpo parte.

Tale misurazione vi farà capire quanto sia fondamentale in un ecosistema per giocare avere tutte le periferiche veloci, avere tanti FPS e tanti HZ a disposizione. Spesso teniamo conto del solo Ping, come fonte di lag. Ma ogni periferica ha un lag che sommato con le altre diventa anche importante.
Il nostro monitor vanta un pannello IPS da 1.07 miliardi di colori con un GTG da 1MS. I pannelli rapid IPS di MSI come appunto dice il nome sono molto veloci e garantiscono quella velocità necessaria all’ecosistema per lavorare bene.  Non manca ULMB (Ultra Low Motion Blur), che restituisce immagini nitide anche nel caos e nei movimenti veloci.

Insomma questa breve introduzione per presentare quello che possiamo considerare un mostro da gamimg, lo stesso produttore c’è lo presenta come un prodotto nato per gli FPS competitivi.

Se siete intenzionati a comprare un prodotto del genere l’hardware che accompagna il tutto non può che essere il top in commercio, non solo lato scheda video, ma anche CPU e RAM. Quindi oltre ad una CPU top di marca magari anche ben overcloccata non può mancare un kit RAM competitivi, magari un bel CL14 3600 o un CL16 3833.
Di seguito il nostro video per conoscere meglio il prodotto.

Indice