Home / Recensione / MSI RTX 3060 Gaming X Trio. Recensione

MSI RTX 3060 Gaming X Trio. Recensione

Conclusioni

msiCome si è potuto evincere dai nostri test siamo difronte ad una scheda video che macina più frame di una RTX 2070, ma che rimane qualche punto % sotto alla GTX 1080 TI. Siamo difronte ad una scheda che sicuramente al suo prezzo di listino senza pandemia avrebbe fatto la fortuna del suo proprietario per il gaming a 1080P ad alti frame, ottenendo a 1440p delle performance oneste.
Dobbiamo dire che tra la 3060 e la 3060 TI la differenza è grossa e marcato, molto più grossa di quella presente tra la stessa 3060 TI e la 3070 o quella tra 3080 e 3090.
Per tale motivo Nvidia ha dotato questo modello di un grosso quantitativo di Vram, che certamente le permettono in alcuni ambiti di essere una scheda capace di attrarre il pubblico anche dei professionisti.

Come dicevamo, fingendo di trovarci in una situazione “normale” la RTX 3060 in generale ha un ottimo rapporto prezzo performance. Un poco meno se prendiamo in considerazione il modello MSI RTX 3060 Gaming X Trio che stiamo recensendo, che viene proposto ad un prezzo superiore a quello di una RTX 3070 reference. Dobbiamo però considerare che probabilmente MSI ha voluto mettere un prezzo più congruo al momento, senza fare come tanti marchi che hanno lasciato prezzi di listino che nella realtà non abbiamo mai visto.

Tornando all’oggetto di questa recensione non possiamo che parlarne bene. La scheda monta un dissipatore da top di marca, in pratica non scalda e non si sente mentre lavora. Due cose che solo con un dissipatore esageratamente grande si possono ottenere.

Il modello in questione si presta anche all’overclock, considerando però le normali limitazioni dovute dai voltaggi bloccati.

Concludiamo, vista la qualità del prodotto e lasciando stare il prezzo che oggi non può essere tenuto realmente in considerazione, siamo difronte ad una delle migliori 3060 in commercio.

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

ConclusioniUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX e …