Home / Recensione / Noctua NH-D15S e NH-U9S chromax.black. Recensione

Noctua NH-D15S e NH-U9S chromax.black. Recensione

Gallery

Noctua NH-D15S chromax.black.

Dobbiamo dire qualche parola sul nostro enorme amico. Il suo fratello quasi gemello, parlo del modello NH-D15, è un bestione che ha dato qualche problema con RAM e schede video. Il produttore austriaco quindi ha progettato il D15S con un design sfalsato e grazie all’unica ventola in dotazione riesce ad avere una compatibilità altissima sia con PCIe montate più vicine al socket sia con RAM alte. Rispetto a queste infatti grazie alle alette intagliate offre 65MM di spazio, sufficienti con quasi tutti i modelli in vendita.

Il sistema di montaggio della ventola in dotazione NF-A15 vi permetterà di montare ventole da 120 MM, cosi da avere il massimo dalle capacità dissipative del prodotto. C’è da dire però che la nostra NF-A15 è tra le migliori ventole da 140 MM in commercio, con una rotazione massima che arriva a 1500 RPM. Al massimo della rotazione riesce a generare un flusso d’aria da 140 M3/h rendendola comunque capace di dissipare CPU con TDP decisamente alti.

Noctua NH-U9S chromax.black.

Secondo il produttore questo compatto dissipatore è capace di tenere a bada CPU fino a 195w di TDP, un dato abbastanza significativo vista la stazza ridotta. Il prodotto offre una grande compattezza e vanta compatibilità al 100% con qualsiasi scheda video e qualsiasi modulo di RAM in commercio. Si tratta di un dissipatore che vi permette il montaggio in case anche abbastanza compatti visto i soli 125 MM d’altezza.

A gestire il calore sono 5 heatpipe che distribuiscono il tutto lungo la fitta superficie lamellare. Sarà poi compito della NF-A9 PWM tenere a bada le temperature. Questa piccola ventola da 92 MM è capace di raggiungere i 2000 RPM spostando 78.9 M3/h e con una pressione statica da ben 2.28 mmH2O.

Indice