Home / Recensione / Noctua NH-U12S SE-AM4 e NH-L9x65 SE-AM4. Recensione

Noctua NH-U12S SE-AM4 e NH-L9x65 SE-AM4. Recensione

Gallery

NH-U12S SE-AM4.

Il dissipatore si presenta con una singola torre di dimensioni simili a quelle del fratello maggiore.

La fitta rete lamellare in alluminio garantisce lo scambio termico con gli heatpipe che percorrono la zona.Il dissipatore permette il montaggio di ventole push e pull, infatti è fornito in bundle delle staffe necessarie. La piastra che andrà in contatto con la CPU è in rame cosi come gli heatpipe.Le alette sono in alluminio, una buona combo con il rame per permettere uno scambio termico efficace.I cinque heatpipe garantiscono un ottimo funzionamento del dissipatore.L’installazione delle ventole è pensato per garantire un ampia compatibilità con le ram, vista la possibilità di regolare l’altezza della stessa.Il modello è esattamente una NF-F12 PWM, essa garantisce prestazioni fino a 1500 giri con un flusso d’aria massimo di 93.4 m³ / h.

NH-L9x65 SE-AM4.

Proseguiamo con il piccolo L9, esso vanta dimensioni veramente molto ridotte.

Anche la stessa ventola è alta solo 14mm! Il tutto è studiato per ridurre al minimo le dimensioni, garantendo comunque prestazioni ottimali.Il dissipatore vanta due Heatpipe, questi viaggiano dai due lati cosi da garantire prestazioni ottimali.Il sistema di montaggio della ventola è molto semplice ed intuitivo.Per fissare il dissipatore alla scheda madre dovrete rimuovere la ventola.
La base è in rame, cosi come gli heatpipe. Le alette del dissipatore sono in alluminio.
La ventola utilizzata è una nuova Noctua NF-A9x14 PWM.Queste ventole garantiscono prestazioni ottimali con dimensioni molto ridotte. Si parla di un massimo di 2500 giri con un flusso d’aria massimo di 57,5 m³/h. Non una cosa da poco per una ventola di tale dimensione.

Indice