Home / Recensione / NZXT BLD: assemblato con RTX 3070 e 5600X. Recensione.

NZXT BLD: assemblato con RTX 3070 e 5600X. Recensione.

Conclusioni

nzxt

Il produttore mi aveva già conquistato con l’accoppiata NZXT h510 Elite e il Kraken Z63, ma vederli anche in versione bianca e poterli mettere vicino ha conquistato il mio cuore. L’illuminazione RGB del nostro NZXT BLD è stata studiata alla perfezione, cosi come ogni cavo è stato passato alla perfezione. Mi capita di assemblare parecchi PC, se mi avessero detto che avevo difronte un pre assemblato non ci avrei creduto.
Il produttore ha quindi portato sul mercato dei PC completi, costruiti alla perfezione e studiati per mantenere lo standard classico a cui ci ha abituati.

 

L’utente è guidato con attenzione da tutti i punti di vista, dalle operazioni prima dell’accensione a come collegare i vari cavi. Difficilmente ho trovato queste indicazioni su altri prodotti che puntano allo stesso pubblico.
Anche se ne ho già parlato voglio tornare, prima di concludere, sul cable management.

Nei pre assemblati ne abbiamo viste di cotte e di crude, con schede madri di fascia bassissima, con PSU in dotazione all’esercito e con fili volanti. Qui la musica cambia. Ogni cavo è passato con minuziosa attenzione. Il tutto fascettato con cura. Lasciando all’utente in bundle il necessario per installare HDD, SSD e tutto il resto.

Insomma, NZXT ha tirato fuori dal cappello un prodotto all’altezza della politica aziendale.
Potete averlo anche con PSU e scheda madre NZXT, ovviamente a secondo di quello che sceglierete di inserire il prezzo cambierà.

Se siete fan del marchio oppure cercate un buon pre assemblato con tutto quello che potete volere sicuramente dovete tenere ben a mente le NZXTY BLD!

Indice