Home / Recensione / RaidMax Viper GX II Mid Tower Recensione

RaidMax Viper GX II Mid Tower Recensione

Case in funzione

Iniziamo come sempre posizionando motherboard e PSU.
Buono lo spazio intorno alla scheda madre disponibile per gestire cavi e periferiche.

IMG_0824

Ampia la fessura per i cavi del PSU e lo perfetto lo spazio tra quest’ultimo e la motherboard, ciò permetterà di nascondere al meglio i cavi di HUB USB e HD audio.

IMG_0823 IMG_0825

Anche con il cestello centrale montato, la nostra VGA di circa 28 cm si posiziona facilmente.

IMG_0826

Molto interessante la predisposizione sul top per ventole ed AIO.
Troviamo estremamente utile e ben fatto questo vano ricavato nella sporgenza superiore.

IMG_0827

IMG_0828 IMG_0829

Buona la gestione dei cavi e le fessure per farli passare in prossimità di ogni connettore.
Eccolo quasi completo, montiamo gli storage ed un lettore ottico con il sistema tool less.

IMG_0830

Semplicissimo e privo di attrezzi anche il montaggio degli storage.
Nel bundle sono presenti i supporti per quelli da 2,5″ e 3,5″.

IMG_0831

IMG_0832 IMG_0833

Tre slot nascosti dallo sportellino permettono il montaggio di lettori ottici e fan controller anche sporgenti verso l’esterno.

IMG_0834

Tutto fatto e con molta facilità. Ottimo, ma peccato per la mancanza di gommini passacavo alle asole.

IMG_0837

Sul retro, senza grossi sforzi, ci sta tutto il necessario.
Ben posizionato il foro in alto a destra per l’alimentazione della CPU.

IMG_0836

Il risultato finale è apprezzabile.

IMG_0838

In pratica sul fronte non cambia molto, anche perchè la finestra laterale a squame oscurata lascia scorgere appena all’interno. Gli inserti arancioni sul fronte sono removibili e volendo si possono verniciare di un colore a scelta…

IMG_0835 IMG_0839

Eccolo acceso con la ventola della griglia anteriore a LED inclusa nel bundle in funzione.

IMG_0840

IMG_0841

Indice