Home / Recensione / Recensione RX 480 Nitro by Sapphire

Recensione RX 480 Nitro by Sapphire

Conclusioni

orginal_sapphire_logo_new_-_zonajugones.com

 

Andiamo a Noi, recensire questa tipologia di schede è alquanto complesso dato che nascono con potenza necessaria per poter affrontare il FullHD ad ultra e si affacciano al mondo del 1440p, ho voluto eseguire diverse tipologie di test e prendere la VGA a tutto tondo in modo tale da darvi un idea dove va a piazzarsi, ovviamente ancora non ho recensito una GTX 1060 che è la diretta concorrente ma ne vedremo delle belle. Come dicevo guardando in casa AMD il miglioramento prestazioni/consumi/prezzo è migliorato, la RX 480 con un prezzo di 250 euro ( modello reference ) va a sostituire la 380x battendola su ogni lato, e va ad affrontare la 390 che monta un chip top di gamma declassato di qualche CU, consumando meno e standole molto vicino con un prezzo decisamente interessante.

Se guardiamo in casa Nvidia i consumi rimangono ancora altini per un modello che ricopre questa fascia, considerando però che in bolletta il rincaro è minimo.

Dissipatore e features sapphire sempre al top, il BP svolge il proprio lavoro e il dissipatore è pronto a tenere la scheda sotto i 77 gradi senza diventare rumoroso nonostante i 30 gradi ambiente di questi periodi. Parlando in totale onestà mi aspettavo prestazioni più vicine alle 980 soprattutto per competere al meglio con la GTX 1060.

Nel giudizio su tutto l’ambiente Nitro non posso che essere soddisfatto, ogni particolare è curato. Sulle prestazioni mi aspettavo di più, ma è un limite della GPU in se.

Quindi assegno 4.5 stelle su 5.

20160727_181517_HDR

20160727_180542_HDR

VOTO 4,5

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

ConclusioniUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX e …