Home / Recensione / Riotoro Aviator Classic: Headset con Jack 3.5 e USB. Recensione

Riotoro Aviator Classic: Headset con Jack 3.5 e USB. Recensione

Test

Prove sul campo.

Sicuramente una delle prove principali che va fatta è quella audio con delle buone canzoni, anche se il prodotto nasce per gaming non disdegna per nulla della buona musica. Cosi facendo ho lanciato qualche canzone degli AC DC e sono rimasto più che soddisfatto da quello che sono riuscito a sentire. I bassi sono presenti corposi ma non invasivi, buoni medi ed ottimi acuti. Stiamo parlando di una proposta da 73 euro che soddisfa  in pieno quello che ci si poteva aspettare. Non è per nulla scontato con un headset da gaming che l’audio sia di buona qualità.

Le cuffie hanno funzioni da 7.1 proprietario virtualizzato via software quando si utilizza la scheda audio USB fornita in bundle, tale funzione può essere abilitata da windows. Da questo punto di vista non possiamo che essere soddisfatti, il suono è preciso, sarò molto semplice per voi individuare da quale zona provengono i passi del vostro nemico. La virtualizzazione dei suoni è sempre cosa complessa

I risultati sono buoni anche con un buon film, gli acuti si comportano decisamente bene e questo permette di sentire distintamente le voci anche nel frastuono.
Tutte le nostre prove sono state svolte utilizzando la scheda audio USB inclusa in bundle.

Prova del microfono.
La nostra prova sul microfono utilizzando la connessione USB la potete trovare QUI.

Siamo difronte ad un ottimo microfono che registra perfettamente anche al 100% di sensibilità.

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

TestCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …