Home / Recensione / Roccat Cross HeadSet Recensione

Roccat Cross HeadSet Recensione

Il Prodotto sotto analisi

Procediamo nell’analisi del prodotto. Al primo tatto stupisce la robustezza dell’archetto e delle giunture dei padiglioni, esse sono tutte in metallo. L’archetto è molto morbido ed evita di far male alla testa una volta indossato.

I padiglioni sono molto morbidi, esse sono composte in memory foam e si adattano perfettamente alle orecchie di chi le indossa.

Su uno dei padiglioni troviamo un rondella per il controllo del volume.

L’archetto permette di gestire la propria ampiezza, cosi da adattarsi a qualsiasi tipo di testa.

Il primo cavo è quello più votato al gaming su PC, il lungo microfono di buona qualità si adatta infatti alle esigenze di qualsiasi gamer.

Il cavo ha tasto, questo permette di “mutarsi” ( disabilitare il microfono ) se vi è necessità di farlo. Chiunque utilizzi servizi come Team Speak sa quanto sia utile questa funzione.

L’altro cavo invece è il più duttile, utilizzabile in pratica con qualsiasi dispositivo, console o device, che abbia la connettività jack 3.5.

Anche esso fornito di microfono.

I padiglioni sono entrambi facilmente removibili

.

 

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

Il Prodotto sotto analisiCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi …