Home / Recensione / Roccat Cross HeadSet Recensione

Roccat Cross HeadSet Recensione

Test

Musica, giochi e film, come in tanti sanno combinare queste tre cose è molto difficile, gli ambiti d’ascolto richiedono differenti caratteristiche per rendere al meglio. In questo caso giunge in aiuto il Driver da 50mm in neodimio, che sui bassi aiuta tanto.

In Game.

Testate in scontri a 64 giocatori su BF1 le cuffie sono sempre state precise, le esplosioni grazie agli ottimi bassi sono sempre molto veritiere. Testate sia con l’integrata che con una Asus Xonar U7 le Cross hanno sempre dato il meglio, con un suono ovviamente superiore restituito dall’utilizzo della scheda audio esterna. Il peso di soli 185 grammi aiuta tanto a non stancarsi, una features importante.

Ascolto Musica.

Questa è sempre una nota dolente per tutte le cuffie da gaming, perchè l’ascolto musicale è qualcosa di altamente personale e perchè una volta ascoltate cuffie di fascia alta con apparecchiature da migliaia di euro si diventa critici anche sulle piccolezze. Noi di Hwready però tendiamo a contestualizzare il prodotto nella fascia di prezzo in cui si piazza. Le Roccat Cross offrono ottimi alti e bassi, con medi un pelo confusionari. Ma nel complesso il suono è buono.

Film.

Anche l’ascolto dei film è gradevole, ho gradito tanto la morbidezza dei padiglioni in questo caso, molto importante stare comodi quando ci si rilassa davanti ad un buon film o serie TV. Abbiamo testato questi Headset con Iron Man in blu ray, il suono restituito è nel complesso buono.

 

Dopo aver equalizzato le cuffie si riesce a renderle più precise sui medi, avendo un risulta leggermente migliori anche nell’ascolto musicale.

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

TestCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …