Home / Recensione / Sapphire AMD R9 270X Toxic OC Recensione

Sapphire AMD R9 270X Toxic OC Recensione

Mantle

Mantle

Su Mantle sono state spese molto parole, il progetto è davvero molto ambizioso e potrebbe portare ottimi benefici a tutti i videogiocatori, spostando sulla VGA molte operazioni che pesando sul processore creando un collo di bottiglia rallentando e facendo perdere FPS alla nostra postazione.

Per citare AMD ” Dalla prospettiva di uno sviluppatore di giochi, creare giochi per PC non è mai stato così particolarmente efficiente. Le innumerevoli combinazioni di hardware possibili in un PC non rendono pratico creare programmi specializzati per ogni possibile configurazione. Si finisce quindi con scrivere codici semplificati che vengono tradotti in tempo reale in un linguaggio con cui il computer possa lavorare, Proprio come quando due persone comunicano tramite un traduttore. È un buon metodo, ma non il più efficiente. E tutto il carico di lavoro è sulla CPU che traduce e mette in coda i dati affinché la scheda grafica li elabori. I PC sono riconosciuti come la perfetta piattaforma di gioco grazie alla loro potenza di elaborazione ma tutti questi processi di “traduzione” rallentano le loro prestazioni e gli sviluppatori di giochi hanno chiesto ad AMD di fare di meglio”.

Link al sito.

Non ci resta che provarlo e vedere ad occhio la differenza da controllare con i bench che troverete nelle pagine seguenti.

MantleHLSL

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

MantleUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX e …