Home / Recensione / SAPPHIRE NITRO+ Radeon™ RX Vega64 8G HBM2 Limited Edition. Recensione

SAPPHIRE NITRO+ Radeon™ RX Vega64 8G HBM2 Limited Edition. Recensione

Reparto alimentazione e PCB

Sapphire ha dovuto lavorare molto sul sistema d’alimentazione ed ha optato per ben tre connettori da 8 pin in modo da fornire una corrente il più possibile lineare. La mancanza dei moduli di memoria classici come siamo abituati a vederli su alcune AMD e su tutte le Nvidia ha fornito la possibilità di dedicare al reparto d’alimentazione buona parte del PCB. Sapphire ha optato per 7 + 1 fasi d’alimentazione. Tutti i componenti sono d’altra qualità anche sul retro. La scelta d’utilizzare tre connettori ognuno dotato di un induttore è stata fatta per ridurre al limite i picchi di tensione, inoltre troviamo dei fusibili da 10 ampere sempre sui connettori e anche sull’alimentazione che proviene dalla PCI. A gestire l’alimentazione è il International Rectifier IR3521, che funziona da controller digitale multi fase. Sono 14 i circuiti che convertono la tensione, in pratica le fasi sono raddoppiate.

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

Reparto alimentazione e PCBUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa …

In Live su Twitch! Offline su Twitch.