Home / Recensione / SAPPHIRE VAPOR-X R9 290 4GB GDDR5 TRI-X OC (UEFI) Recensione

SAPPHIRE VAPOR-X R9 290 4GB GDDR5 TRI-X OC (UEFI) Recensione

Gallery Vapor-X

A primo contatto la scheda, grazie al suo dissipatore Vapor-X con questa colorazione blu al neos, trasmette un senso di aggressività ed imponenza. Davvero bellissimo il design e molto solida la struttura.

Vapor 290 (21)

Il dissipatore Vapor-X di Sapphire è munito di 3 ventole che si integrano alla perfezione in un design ricco di insenature e particolari.

Vapor 290 (14)

Sul retro è dotata di un backplake, che oltre ad essere curato nel design, contribuisce alla dissipazione del calore più dei consueti backplate. La piastra in ferro dell dissipatore frontale è collegata al backplate e trasmette parte del calore sul retro. Fantastico!

Vapor 290 (15)

Ecco ben visibile dall’alto la piastra in ferro per migliorare la dissipazione ed il particolare aspetto della GPU. Da notare la scritta “Sapphire” (che spiegheremo dopo) che si illumina in base alle temperature.

Vapor 290 (16)

Molto curata anche nella parte bassa, un effetto specchio della superiore.

Vapor 290 (17)

La connettività include:

  • 2 porte DVI
  • 1 porta HDMI
  • 1 DisplayPort

È possibile utilizzare tutte le uscite contemporaneamente, così da creare un surround a tre monitor. La scheda presenta dispone di un HDMI 1.4a con supporto per HD audio e Blu-ray 3D.
Come visibile in foto, non bastano due slot PCIe, il dissipatore va ad intralciare anche un terzo per le dimensioni, per la precisione 2,5 slot PCI.

Vapor 290 (19)

La punta della scheda sembra il muso del robot della confezione o di un’auto sportiva, curato anche nei punti nascosti il look Vapor-X dall’azienda.

Vapor 290 (18)

Nel dettaglio

La scheda presenta connettori 8+8 PIN per l’alimentazione, 150w+150w che si sommano ai 75w del PCIe, per un totale di 375w.

Vapor 290 (25)

Si intravede dall’esterno la sezione di alimentazione ed i connettori della ventole.

Vapor 290 (26)

Non è presente un connettore per CrossFire, questo perché avviene tramite il PCI-Express bus.
Nella parte alta c’è il pratico switch con led blu per l’attivazione del BIOS UEFI.

Vapor 290 (23)

Ecco nel dettaglio la grossa piastra in ferro per la dissipazione.

Vapor 290 (24)

Tra le tante features c’è anche un’interruttore laterale che attiva e disattiva l’Intelligent Fan Control (IFC), una diversa gestione delle ventole che predilige la silenziosità su ON.

Vapor 290 (29)

Vapor 290 (27) Vapor 290 (28)

Nella foto a destra si notano 6 piccoli fori obliqui, al loro intorno dei piccoli LED verdi che indicano il carico della scheda durante l’utilizzo.

844c45eb17057e0e5f368ac29f71303b8f158805c33fef2408700289845cc887

Ed ecco la scritta Sapphire che cambia colore in base alla temperatura della GPU.

f0890bca4151ad53589aee053afe4e5f7fecc45bbdf43dfbcedf2d0f51210fa6

IMG_5644

Per fortuna non abbiamo mai visto il rosso (oltre 80°).

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

Gallery Vapor-XUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX …