Home / Recensione / Sharkoon RGB Slider: una scelta economica. Recensione

Sharkoon RGB Slider: una scelta economica. Recensione

Il case all’interno

Cominciamo a dare una occhiata alla zona finestrata. Il vetro temperato è ben curato e di buona qualità, cosa non scontata. Il case monta un unica ventola da 120 MM in espulsione. Ne supporta però altre sei. Inoltre troviamo compatibilità anche con AIO da 360 MM, il frontale è sicuramente la zona più indicata per ottenere un ottimo risultato. Sulla destra della scheda madre potrete montare due periferiche d’archiviazione da 2.5 pollici.

Sul retro del case troviamo l’accesso al copri PSU, potremo montare senza problemi PSU ATX e due periferiche d’archiviazione da 3.5 pollici. La slitta è facilmente removibile, questo può essere utile per avere più spazio possibile a disposizione per la gestione dei cavi. Visto il poco spazio per i cavi la paratia bombata è sicuramente una grande alleata per riuscire a richiudere il tutto, soprattutto se usate PSU con prolunghe o con i cavi classici. Quindi vi consigliamo di usare PSU con cavi piatti.

Indice