Home / Recensione / Sharkoon TK4 RGB: economico e luminoso. Recensione

Sharkoon TK4 RGB: economico e luminoso. Recensione

Design ed Esterno

Nonostante il prezzo basso siamo difronte ad un prodotto che vanta ben due vetri temperati! Il primo quello montato sulla paratia finestrata copre buona parte di questa zona, il produttore però ha optato per un copri PSU che copre anche l’esterno della sua zona, risparmiando sul vetro ed ottenendo un bel effetto. Sul frontale troviamo l’altro vetro temperato, in questa zona sono montate tre delle quattro ventole RGB. Il vetro è rialzato rispetto alla struttura in plastica, questo favorisce l’entrata d’aria fresca che verrà poi spinta verso l’hardware dalle tre ventole.

La paratia non finestrata è semplicissima e presenta un rigonfiamento per permettere una migliore gestione dei cavi.

Il top presenta un grosso filtro anti polvere, potrete montare su di esso due ventole da 120MM o 140MM. In questa zona vi sconsiglio il montaggio di AIO, se volete montare un dissipatore a liquido usate il frontale dove avrete a disposizione più spazio. Il fondo del case presenta quattro piedini e un filtro anti polvere all’altezza del PSU.

Connettività.

Indice