Home / Recensione / Shure SRH1840: recensione

Shure SRH1840: recensione

Conclusioni

DSCN7523
Credo si sia capito, queste cuffie mi sono subito piaciute dal primo secondo che le ho ascoltate, mi sono piaciute tanto che ho ben pensato di ascoltare gran parte della mia discografia, e che quasi mi dimenticavo che dovevo anche trarre delle conclusioni serie e basate su qualcosa di condivisibile che superasse il gusto; insomma un po’ dispiace separarmene, ma devo farlo e spero che il nuovo braccio lenisca un poco tale dispiacere.
Cuffie che al di là dei materiali giustificano semplicemente dal suono il proprio perché e il proprio costo che ricordo essere compreso tra i 450 e i 600 euro.
Complete, dettagliate, neutrali e mai affaticanti si potrebbe chiedere di più da una cuffia? Credo di no. Decisamente competitiva nella propria fascia di costo e decisamente no compomise.

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

ConclusioniCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …