Home / Recensione / Silversone Essential ET550-B 550w Bronze plus. Recensione

Silversone Essential ET550-B 550w Bronze plus. Recensione

L'alimentatore, la componentistica e i test.

L’alimentatore come la sua serie è molto essenziale, troviamo solo da un lato l’adesivo che ne indica le caratteristiche.

Per il resto è di un semplicissimo colore nero.La cavetteria.

Uno dei punti di forza del prodotto è proprio vantare i cavi “piatti”, essi permettono di risparmiare sicuramente spazio all’interno del case.

Componenti interni.

Il prodotto vanta un unica linea 12v capace di erogare ben 42 ampere, questo significa poter supportare CPU e GPU tra quelle che grosse ne mercato. Infatti molti alimentatori di qualità media, pur vantando la possibilità di erogare tanti watt lo riescono a fare su più linee. Quindi possono avere problemi ad esempio ad alimentari schede video con 300w di TDP. Il nostro ET550-B invece riesce ad erogare la bellezza di 504w sulla 12v.

Un alimentatore di buona qualità deve anche avere sistemi di protezioni atti a non portare danni alla componentistica. Il silvestone in questione vanta protezione da sovraccarico, protezione da sovratensione e da corto circuito.

Il prodotto vanta una temperatura operativa che arriva fino 40 gradi, quindi in grado di affrontare anche lavori 24h.

Con carichi inferiori ai 110w l’efficienza cala intorno ai 73%, da 110w che poi è il consumo normale di un sistema con VGA di fascia media e un i5 l’efficienza sale al 82%.

Con carichi di 275w si sale ad un efficienza che arriva fino a un ottimo 85%. In tutto questo la ventola in dotazione da 12cm riesce a rimanere sotto i 500 rpm fino al 50% di carico dell’alimentatore risultando in pratica inudibile. Se si sale al 100% di carico dell’alimentatore, che mantiene un efficienza del 82% la rumorosità della ventola raggiunge i 32 dBa.

 

Indice