Home / Recensione / Technics SL-C700

Technics SL-C700

Descrizione

slc700inside

BUNDLE

Il bundle è composto da:

un cavetto digitale coassiale (che potrete usare o sostituire con uno migliore)

un cavo di alimentazione di sezione minimale, ma ancora utile con l’SL-C700 che ha un consumo veramente risibile.

Un telecomando, utile a tutta la serie C700, ma anche se prenderete un solo componente si rivelerà altrettanto utile.

slc700top

MATERIALI

I materiali sono di ottimo livello si ha un doppio case in solido alluminio al fine di prevenire rumori dovuti a vibrazioni; sul frontale presenta un pannello in materiale plastico che simula il cristallo (se lo fosse stato si dovrebbe pagare 400 euro in più solo per l’estetica).

I pulsanti sono di tipo touch e ciò previene l’usura del classico pulsante.

slc700logical

DESCRIZIONE

In primis come sempre eccovi il link al produttore: http://www.technics.com/it/prodotti/serie-premium-class-c700/lettore-cd-sl-c700.html

Anche in questo lettore troviamo alcune tecnologie interessanti ed attenzioni dedicate alla creazione di un prodotto che possa distinguersi tra gli altri.

Anche in questo caso sono stati inseriti dei filtri digitali per eliminare ulteriormente rumori indesiderati creati durante la lettura del CD. Anche la lettura avviene ad 1x, la velocità più bassa, affinchè il lettore generi ancora meno rumore ed errori di lettura.

Non solo, ma anche l’intero sistema segue la stessa temporizzazione data dal clock ad alta precisione.

Anche in questa elettronica si ha la funzione Hi-Resolution ReMastering che permette di convertire i file in 32bit / 176kHz. Questa tecnologia di upsampling è essenzialmente una delle migliori ad oggi disponibili.

Sebbene l’uscita preferienziale sia ancora una volta quella coassiale, Technics ha dedicato notevole cura all’uscita analogica, da sempre punto debole di molti lettori CD. Con l’SL-C700 non si è andati molto per il sottile: I 4 DAC PCM1795 di Texas Instrument sono in configurazione dual mono bilanciata e sono coadiuvati da 4 NE5532 sia come conversione I/V sia come buffer d’uscita. L’unica cosa che manca dal punto di vista dell’analogico è la connessione bilanciata in uscita, dato che sono presenti solo le uscite sbilanciate RCA, tuttavia questa non è propriamente una mancanza vuoi per il fatto che il bilanciato non sempre serve, vuoi che l’assoluta totalità dei lettori in questa fascia di prezzo non monta le uscite bilanciate.

Ancora una volta l’alimentazione è degna di nota: di tipo swithcing essa è poi ripartita in modo dedicato per ogni sezione del lettore CD.

slc700analog

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

DescrizioneCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …