Home / Recensione / Thermalright True Spirit 140 Direct Recensione

Thermalright True Spirit 140 Direct Recensione

Test e Prestazioni

Rumorosità e temperature.

img_0026

Come anticipavo prima, confermo, che il produttore ha lavorato proficuomente e meticolosamente per fornire un prodotto prestante e allo stesso tempo silenzioso. I test da noi effettuati hanno confermato alla grande tutti i valori dichiarati dal produttore per quanto riguarda la silenziosità della ventola, che si è dimostrata, anche sotto sforzo è praticamente inudibile.

Per quanto riguarda i test ci siamo affidati a prime95 per 30 minuti, ad IBT e ad altri software per far andare in Full la CPU.

Per i nostri test abbiamo utilizzato un Intel i5 6600k, prima a default e poi a 4.5 ghz con 1.28 v. Temperatura ambiente intorno ai 18 gradi.

 

Di seguito troverete un grafico comparativo di tutti i dissipatori testati in questo anno, sempre con la stessa CPU con gli stessi settaggi, ma con temperature ambiente leggermente diverse tra loro visti i vari periodi.

-iTek LIQUY 240: 25 gradi ambiente

-Raijintek Triton 240 CORE: 26 gradi ambiente

-Thermalright Macho 120 SBM: 21 gradi ambiente

-Thermaltake Water 3.0 Performer: 20 gradi ambiente

-Raijintek Tisis Dual Tower: 20 gradi ambiente

-Macho Direct Thermalright: 20 gradi ambiente

-SilentiumPC Fortis 3 HE1425 Malik Customs Edition: 20 gradi ambiente

-Arctic Freezer i32: 20 gradi ambiente

-Antec H600 Pro Kühler H2o: 20 gradi ambiente

 

 

Indice