Home / Recensione / Thermaltake Core V31 Case Gaming Recensione

Thermaltake Core V31 Case Gaming Recensione

Il case all’interno

IMG_0014

Davvero ottima la scelta di costruire un case completamente modulare, dove è possibile smontare sia i bay 3,5″ degli Hard Disk che quelli da 5,25 dei lettori, a mio parere aspetto da non sottovalutare per soluzioni Gaming. Questo potrebbe fornire, oltre a maggiore spazio per montare e dissipare le VGA molto lunghe, lo spazio necessario per montare un radiatore da impianto a liquido da 360mm.

mod

Come mostrato le immagini lo spazio interno è davvero più di quello che si pensa, è possibile montare dissipatore alti fino a 155mm, schede grafiche fino a 278mm ( con il bay per HD ) e 180mm per l’alimentatore. Sono presenti due Bay da 5,25″ per lettori/masterizzatori o perché no per una bella vaschetta per l’impianto a liquido…

IMG_0016

 

IMG_0015

Non possono mancare le griglie di plastica ed i gommini per il passaggio di tutta la cavetteria.

IMG_0017

Le ventole in dotazione sono delle 120 x 120 x 25 mm Turbo fan (1000rpm, 16dBA) che creano un flusso d’aria d’aria dalla parte frontale verso il retro, facilmente è possibile aggiungere un altra ventola da 12 ( ma può montarne anche 2 da 140mm ).
IMG_0010 IMG_0009 IMG_0011

IMG_0018

Nella parte superiore troviamo un filtro esterno calamitato molto facile da pulire con la possibilità di istallare altre 3 ventole da 120mm o da 140mm.
IMG_0019

Nel retro del case troviamo un ampio foro per l’istallazione di eventuali dissipatori con placca posteriore, case che non ne sono muniti obbligano a smontare la scheda madre.
Sul fondo troviamo l’alloggiamento per l’alimentatore, il vano per gli HD ( possibilità di istallarne 3 o dedicarne uno ad un SSD o HD da 2,5 con l’apposito adattatore che troviamo in dotazione.

IMG_0020IMG_0021

Altra chicca è la presenza sempre sul retro di 2 bay per SSD o HD da 2,5 molto utili.

Indice