Home / Recensione / Thermaltake Divider S300 TG Mid-Tower. Recensione

Thermaltake Divider S300 TG Mid-Tower. Recensione

Design ed Esterno

Il design esterno del Divider S300 TG è sicuramente molto particolare. Se il produttore mirava a creare un prodotto riconoscibile c’è sicuramente riuscito. Visto dalla paratia finestrata notiamo subito questo taglio netto a 45 gradi tra vetro e lamiera, il fatto di vedere una parte dell’hardware sicuramente piacerà a tanti. Da questa prospettiva, o osservando il case dal frontale, notiamo che l’entrata dell’aria fresca è del tutto rimandata alle due griglie presenti tra frontale e paratia. Il vetro frontale offre una bella vista sulle ventole RGB 5V che possono offrire giochi di colori capaci di attrarre l’occhio.

La paratia sul retro è molto semplice e lineare tranne per la griglia posta nella zona dove potrete montare un AIO da 240 MM o due ventole da 120 MM. Tale soluzione è sempre più usata dai produttori e dobbiamo dire che ci piace molto.

Se diamo un occhiata sul retro notiamo come gli alloggi per le PCI possano ruotare tutti di 90 gradi, permettendovi di usare dei riser sia per GPU che per qualsiasi altra cosa collegherete in questa zona.

Sul top troviamo la connettività e una griglia da 140 MM. Mente sul fondo del case troviamo quattro piedini e una superficie per lo più forata per favorire l’entrata di aria fresca dal basso.

Connettività.

Indice